Il Vostro Fornitore Di Energia Fornisce Veramente 100% Di Elettricità Verde?Basse fonti di carbonio e fonti rinnovabili forniscono sempre più della nostra elettricità. Nel Regno Unito è stata generata più energia da energia pulita che da combustibili fossili tra gennaio e maggio 2019 per la prima volta dalla Rivoluzione Industriale. Quasi il 50% della produzione totale di energia elettrica nel Regno Unito proveniva da fonti di energia elettrica prive di carbonio, comprese quelle nucleari e rinnovabili nel 2018.

Solo sei centrali elettriche a carbone rimangono operative nel Regno Unito oggi fornendo circa il 3% della nostra elettricità. Solo dieci anni fa il carbone rappresentava il 30% di tutta l’elettricità generata. La percentuale più alta di energia rinnovabile è fornita da parchi eolici. In particolare nuovi parchi eolici offshore hanno aggiunto alla creazione di energia rinnovabile negli ultimi anni. Un contributo significativo è dato anche dal combustibile da biomassa e dal fotovoltaico solare alla produzione di energia rinnovabile. La quantità di energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili è in aumento anno per anno con un terzo

DELL’energia elettrica del Regno Unito fornita da fonti rinnovabili nel 2018 rispetto al 29,7% nel 2017.

DELL'energia elettrica del Regno Unito fornita da fonti rinnovabili nel 2018 rispetto al 29,7% nel 2017.Qualunque sia la tariffa che state facendo con il vostro fornitore di energia è probabile che una parte dell’energia elettrica fornita è generata in modo sostenibile, in quanto le fonti a basse emissioni di carbonio stanno costituendo una percentuale sempre più grande della rete nazionale. Tutti i fornitori di energia elettrica sono tenuti dal governo per acquistare alcune fonti di energia elettrica rinnovabile in questo momento. Inoltre, alcuni fornitori di energia offrono tariffe verdi.

Una tariffa verde significa che una parte o tutta l’energia elettrica che si acquista è ‘abbinata’ da acquisti di energia rinnovabile che il vostro fornitore di energia fa per vostro conto. La vostra elettricità potrebbe provenire da una varietà di fonti di energia rinnovabile, tra cui parchi eolici e centrali idroelettriche. Alcune tariffe ecologiche di approvvigionamento sono anche senza nucleare. Il vostro fornitore di energia dovrebbe consigliarvi su quali fonti sono incluse nel mix e quale proporzione della vostra fornitura è rinnovabile. Alcune tariffe saranno ” rinnovabili al 100%”, mentre altre offriranno una percentuale del totale.

Tuttavia, i fornitori di energia che non generano o fonte diretta di energia verde sono a rischio di fuorviare i loro clienti se sostengono di essere 100% rinnovabile secondo una recente relazione.

Alcuni fornitori acquistano certificati da aziende che generano energia elettrica rinnovabile che permette loro di sostenere che stanno fornendo energia a carbonio zero nonostante il fatto che gran parte dell’energia che effettivamente forniscono può venire da combustibili fossili. Questa pratica è nota come “greenwashing”.

Aziende come Green Star Energy, Ovo Energy, Pure Planet, Robin Hood Energy, So Energy, Tonik Energy e Yorkshire Energy tutti pretendono di vendere tariffe elettriche ‘100 per cento rinnovabili’ quando non generano alcuna energia rinnovabile né acquistare direttamente.

Queste aziende acquistano certificati di garanzia di origine per le energie rinnovabili (REGO), con l’obiettivo di dimostrare al cliente finale che una determinata quota di energia è stata prodotta da fonti rinnovabili.

Ogni famiglia utilizza in media poco più di 3MWh di energia elettrica all’anno, il che significa che i fornitori possono acquistare i certificati per soddisfare questo utilizzo solo per circa £1,55 per cliente e sostenere una tariffa è “100 per cento rinnovabile”.

Il gruppo dei consumatori, quale? ha espresso preoccupazione per il fatto che molti fornitori dichiarino di essere verdi quando stanno facendo molto poco per sostenere l’ulteriore approvvigionamento di energia rinnovabile.

DELL'energia elettrica del Regno Unito fornita da fonti rinnovabili nel 2018 rispetto al 29,7% nel 2017.Alcuni fornitori non erano soddisfatti di questa critica. Steven Day, co-fondatore di Pure Planet said The Which? relazione:

“Il rapporto dimostra un malinteso fondamentale sul modo in cui l’energia elettrica viene generata, certificata, scambiata, gestita dalla rete e fornita. Tutti i fornitori verdi devono utilizzare REGOs per verificare che l’energia elettrica utilizzata dai loro clienti sia abbinata all’energia elettrica prodotta da fonti rinnovabili.”

Ma Quale? ho scoperto che solo 40 Fornitori delle 300 tariffe energetiche che hanno analizzato hanno venduto ciò che hanno descritto come opzioni di energia rinnovabile al 100%. Hanno affermato che è necessaria una maggiore trasparenza sul modo in cui viene definita e commercializzata l ‘ “energia rinnovabile” per garantire che i clienti non siano ingannati.

I risultati di un sondaggio ha rilevato che un terzo delle persone che acquistano una tariffa rinnovabile pensava che significasse che tutta l’elettricità consegnata alla loro casa sarebbe venuto da fonti rinnovabili.

Allo stato attuale non è possibile raggiungere questo obiettivo a causa dell’energia proveniente da tutte le fonti collegate alla rete nazionale prima di essere diretta a singole abitazioni.

Quindi, sembra che alcune aziende acquistino i certificati per abbinare l’energia che forniscono con l’energia verde generata. Altri fanno un passo avanti e o producono direttamente elettricità o la comprano da quelli che lo fanno invece di dipendere dai certificati REGO.

Sia L’Ecotricità che la buona fonte di energia elettrica da fonti rinnovabili sono sufficienti per soddisfare l’uso dei loro clienti, anche se questo tende a significare che i loro costi sono più elevati e di conseguenza le loro tariffe sono più costose.

L’ecotricità e la buona energia sono state premiate dall’autorità di regolamentazione del Gem che esenta entrambe le imprese dal suo tetto sui prezzi dell’energia sulle tariffe variabili standard.

Il regolatore di Gem ha detto che la società potrebbe continuare a addebitare ai suoi 250.000 clienti un premio perché i padroni di buona energia sono stati in grado di rintracciare tutta la loro energia rinnovabile direttamente alla sua fonte.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here